L’Istituto Gestalt Romagna, a partire dal 2018, si occupa di promuovere la formazione in Gestalt Play Therapy, svolgendo il ruolo di collaboratore in Italia per la Violet Solomon Oaklander Foundation.

Breve cronologia degli eventi formativi in GPT. A settembre 2018 abbiamo organizzato il primo evento formativo di Gestalt Play Therapy con la partecipazione di Karen Fried, fondatrice e stretta collaboratrice di Violet. A Giugno 2019, Karen ha tenuto il Training Avanzato. Questo due venti hanno visto un numero di partecipanti sempre maggiore. Ciò ci ha resi felici e desiderosi di contribuire nel far conoscere questo metodo di lavoro a quanti più professionisti della relazione d’aiuto.

 

Se volete approfondire questo modello vi suggeriamo di dare uno sguardo a questa pagina della Fondazione Oaklander.

 

Training parte II

a Ravenna   

nei giorni 23,24,25,26 aprile 2020

   con la conduzione di Karen Fried

EVENTO RIMANDATO AD AUTUNNO 2020 A CAUSA DELL’EMERGENZA SANITARIA COVID-19

DISPENSA SCARICABILE GRATUITAMENTE

PER SOSTEGNO IN GESTALT PLAY THERAPY ON LINE PER SUPPORTARE I BAMBINI IN UN MOMENTO DI CRISI

Oaklander Presentation – Crisis – final

 

I partecipanti riceveranno una formazione teorico-esperienziale volta ad apprendere le basi dello sviluppo ed il processo terapeutico secondo il modello di Violet Oaklander da applicare nei differenti setting professionali.

Il training di 4 giorni sarà un viaggio che inizia con il lavoro sulle emozioni più intense, incluse le emozioni attuali e quelle incompiute, il dolore e la perdita, la terapia breve e quindi il lavoro sui sogni, sulla felicità, come lavorare con i gruppi e le famiglie, per concludere con i processi legati alla fine della terapia come auto-nutrimento e l’ interruzione.

Verranno utilizzatati vari strumenti per consentire ai partecipanti di sperimentare e apprendere esercizi da utilizzare nelle sessioni con i propri clienti: disegni, cartoline illustrate, vassoio di sabbia, argilla, marionette e musica.

Schema della formazione:


Giorno 1 – Lavorare con le emozioni – come affrontare nel presente le emozioni e le situazioni incompiute.

Paura.

Adolescenti, gli studenti impareranno come la teoria di Violet si fonde con le attuali ricerche sull’adolescenza. Saranno trattati i principali problemi di questo periodo di sviluppo: la separazione e l’individuazione, comportamenti di bullismo. Ogni studente riceverà un elenco di interventi su cui sono riportate le migliori pratiche su come lavorare con ciò che Siegel chiama “la seconda dozzina”, dai 12 ai 24 anni.

Tecnologia: una lamentela molto comune da parte degli adulti è la quantità di tempo che i bambini e gli adolescenti trascorrono guardando gli schermi. Mentre la tecnologia è una parte della loro realtà, gli studenti della formazione impareranno delle pratiche per consigliare i genitori a stabilire limiti appropriati.

Giorno 2 – Dolore e perdita, terapia breve e sogni. I partecipanti impareranno il punto di vista di Violet Oaklander sul dolore nei bambini. Sarà presentato anche il modello dalla “nostra casa” un centro di dolore e perdita a Los Angeles.

Terapia breve: questo modello produce spesso rapidamente un cambiamento positivo nella vita dei bambini. I partecipanti impararanno come usare questo modello per facilitare il cambiamento nei loro clienti in poche sessioni.

Sogni – in modo divertente e giocoso, i partecipanti faranno esperienza di come aiutare i loro clienti a dare un senso ai loro sogni per capire meglio se stessi.

3 ° giorno – Lavoro di gruppo e terapia familiare. Usando l’argilla, il vassoio di sabbia e altri media, i partecipanti impareranno come utilizzare questo modello per lavorare con gruppi e le famiglie. Dopo il lavoro con emozioni intense: tristezza, paura e rabbia, si discuterà e verrà presentato il lavoro con le emozioni altrettanto importanti e spesso trascurate, di gioia e felicità.


4 ° giorno – Auto-nutrimento, terminazione, musica. Il processo di auto-nutrimento viene spesso eseguito verso la fine della terapia dove i clienti sono pronti a guarire se stessi dalle introiezioni negative che hanno fatto proprie. La risoluzione verrà discussa utilizzando il metodo Oaklander.

Sarà presentato il processo musicale usando la teoria di Oaklander come parte conclusiva della formazione. I partecipanti impareranno come usare la musica individualmente o in gruppo.

 

Le ore contribuiscono alla Certificazione Internazionale di Practitioner in Gestalt Play Therapy.

Per informazioni : gestaltplaytherapy@istitutogestaltromagna.it

Per iscrizioni al training
scarica Modulo_Iscrizione_Gestalt_Play_Therapy_aprile_2020

volantino training aprile 2020

tel. 331-4051091

Supervisione clinica

a Ravenna   

22 aprile 2020

   condotta da Karen Hillman Fried

EVENTO RIMANDATO AD AUTUNNO 2020 A CAUSA DELL’EMERGENZA SANITARIA COVID-19

 

La supervisione è rivolta a psicologi e psicoterapeuti che si sono e si stanno formando in Gestalt Play Therapy.

Le ore contribuiscono alla Certificazione Internazionale di Practitioner in Gestalt Play Therapy.

Modulo_Iscrizione_Supervisione_Gestalt_Play_Therapy_aprile_2020

 

gestalt, play, therapyPrimo gruppo di formazione settembre 2018

gestalt play therapy

Le organizzatrici del corso di settembre 2018

P_20190623_141256

Training novembre 2019